27.10.2018 Celebrazioni per il 60° Anno di fondazione dell’Ordine degli Architetti PPC di Como
Sabato 27 Ottobre 2018 presso la ex Casa del Fascio di Como

Il 27 ottobre 2018 si terrà a Como, presso la ex Casa del Fascio, la celebrazione del 60° anniversario di fondazione dell’Ordine degli Architetti Paesaggisti Pianificatori Conservatori della provincia di Como.
L’evento dedicato agli iscritti all’albo professionale comasco è stato organizzato per rendere omaggio all’architettura del territorio e ai suoi protagonisti.
Al centro delle iniziative, promosse dall’Ordine attraverso la Commissione Cultura e il Comitato scientifico, ci sono la pubblicazione Catalogo dei ritratti, l’installazione site-specific Immaginario e il video-documentario Pionieri, realizzati per l’occasione e che verranno presentati nel corso della manifestazione prevista sabato, a partire dalle 17.30, e nell’anteprima per la stampa che si terrà alle 15.30 alla ex Casa del Fascio (piazza del Popolo 4) a Como.
Tra gli obiettivi dell’evento, che si articola in una serie di progetti di seguito illustrati nel dettaglio, c’è quello di favorire la comprensione del ruolo civile e culturale dell’architetto nella società e quello di dare visibilità a chi ha saputo raccogliere le sfide del proprio tempo attraverso le sue opere.
La celebrazione del 60° anniversario dell’Ordine degli architetti di Como si aprirà, nel pomeriggio del 27 ottobre, alla ex Casa del Fascio con una breve guida alla scoperta dell’installazione site-specific Immaginario che potrà essere ammirata solo in questa occasione.
Seguiranno la proiezione del video documentario Pionieri – frammenti di una generazione di architetti comaschi per continuare con l’introduzione di Michele Pierpaoli, Presidente dell’Ordine degli Architetti di Como e il saluto del Col. Alberto Catalano, Comandante Provinciale Guardia di Finanza Como alle autorità presenti.
Verranno inoltre presentate le iniziative promosse e sviluppate dall’OAPPC di Como: il volume, l’installazione site-specific e il video documentario. È previsto alle 19.15 un dialogo, sui temi suggeriti dall’anniversario, con Alberto Caruso, architetto ed ex direttore della rivista “Archi”, Riccardo Blumer, direttore dell’Accademia di architettura di Mendrisio, Federico Bucci prorettore del Polo di Mantova del Politecnico di Milano e Alberto Longatti, giornalista e storico.
Infine ci sarà la cerimonia di premiazione con il conferimento dei riconoscimenti agli architetti comaschi iscritti nel primo decennio dell’OAPPC (1958-1968). A loro verranno date le copie, eccezionalmente ristampate, del libretto di presentazione dell’Asilo Sant’Elia realizzato da Giuseppe Terragni, mentre agli ospiti presenti verrà consegnato il volume Catalogo dei ritratti.

News
27.10.2018
Pionieri
09.11.2017
B&B Italia. La poesia nella forma, quando il design incontra l’industria
21-22.09.2019
Itinerario razionalista in città
16.11.2019
Itinerario belle époque e liberty a Brunate