28.04.2016 Playtime al Centro di Formazione IBM
un film di Jacques Tati nell’architettura di Bruno Morassutti

Giovedì 28 aprile avrà luogo il primo incontro fuori sede della rassegna cinematografica Territori Cinema Architetture, ideata e organizzata dall’Ordine degli Architetti PPC di Como insieme al Lake Como Film Festival.
La collaborazione su questo progetto nasce dal comune interesse per alcuni temi di riflessione: il rapporto tra spazi reali e la loro rappresentazione virtuale, il confronto/contrasto tra scenari urbani e paesaggio naturale, i valori e i significati dell’architettura. A partire da diversi angoli di visuale e da diverse sensibilità la rassegna mette in luce le feconde relazioni tra architettura e cinema.
La proposta è anche il terreno di incontro di Fisionomie Lariane, progetto di ricerca sull’identità del territorio comasco a cura della Commissione Cultura dell’Ordine degli Architetti PPC Como, la scelta di proiettare i film in alcuni dei luoghi identificati nella ricerca stimola ad ulteriori riflessioni sul loro valore nel contesto del territorio comasco.
Il 28 aprile alle ore 21:00 avrà luogo la proiezione di Playtime di Jacques Tati presso l’ex Centro Istruzione IBM di Novedrate, ora Università e-Campus.
Nel film del 1967 lo sguardo poetico e politico di Tati osserva il mutamento tra antico e moderno e da innocente resistente ne scopre l’inganno e la beffa. Un’ architettura caricaturalmente modernista scandisce le scene della gita parigina di un gruppo di turisti, sottolineando il valore contraddittorio della tecnologia nella sistematizzazione della scena urbana e degli spazi delle attività umane, ed anticipando le dinamiche del ritmo di vita dei nostri giorni.
L’architettura realizzata nel1974 dallo studio Morassutti Associati, si caratterizza per l’innovazione tecnologica e costruttiva pensata per organizzare lo spazio di lavoro nel centro istituzionale di IBM allora leader dell’informatica a livello mondiale. Scatole sospese per i dormitori dei ricercatori, grandi open-space per ambienti di lavoro collettivi e lunghi corridoi vetrati che conducono agli spazi comuni, seguono l’andamento naturale del terreno e generano viste verso il parco della settecentesca Villa Besana. Nel 1975 l’IBM di Novedrate è stato premiato e riconosciuto come icona dell’architettura in acciaio degli anni 70.
Precederà la proiezione un itinerario di conoscenza guidato dall’arch. Giulio Barazzetta, docente del Politecnico di Milano e autore di diversi testi riguardanti il periodo storico, che guiderà i partecipanti alla scoperta dell’edificio. La visita è a numero chiuso e si prega cortesemente di contattare la segreteria per volere confermare la propria presenza.

Dove:
Università e-Campus, ex centro Istruzione IBM, via Isimbardi 10, Novedrate
https://goo.gl/maps/2pcnMS9pHQM2

Quando:
28 aprile 2016
19:30- 20:30 h: itinerario di conoscenza a cura di Giulio Barazzetta.
21:00 h: proiezione Playtime di Jacques Tati a cura del Lake Como Film Festival. (Francia 1967, 108 min. Lingua: francese. Sub: italiano).

News
17.01.2016
Contributo di Matteo Vegetti
16.11.2019
Itinerario belle époque e liberty a Brunate
21.11.2019
Workshop in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti Aldo Galli di Como – IED Network
30.11.2016
Visione e Regola